MarTech

MarTech: Marketing Technologies e Studi Legali

Il Glossario per il Legal Technologist: cosa sono le MarTech, qual è l’impatto dell’Intelligenza Artificiale nella Marketing Technologies e come queste possono essere utilizzate al servizio degli Studi Legali del presente e del futuro.

La tecnologia e il marketing si evolvono, diventano sempre più interconnessi e vengono coniati nuovi termini per descrivere metodi, sistemi e concetti. Uno di questi termini che potresti aver sentito ultimamente è “Martech”. Ma cosa sono esattamente le MarTech e che utilità possono avere per il mondo legal.

Indice degli argomenti:

  • Definizione
  • MarTech ed Intelligenza Artificiale
  • MarTech e Studi Legali

Definizione

Martech è l’abbreviazione di tecnologie di marketing ed è il termine che si usa per indicare la messa a punto di strumenti e software che i professionisti del marketing utilizzano per automatizzare e migliorare le proprie strategie e campagne di commercializzazione. In breve, il marketing sfrutta la tecnologia a suo vantaggio, investendo in nuovi strumenti che possano automatizzare i processi lavorativi. MarTech, dunque, nasce dalla crasi delle parole Marketing e Tecnologia, coniugando l’automazione tramite l’Intelligenza Artificiale e l’uso quotidiano per i professionisti a tutti i livelli.

Un aspetto cruciale del MarTech è dato dal fatto che gli esperti di marketing non usano solo uno specifico strumento per un dato servizio es. per la posta elettronica e un altro per i social media, ma mettono insieme strumenti specifici per ottenere risultati globali specifici: una specie di comprehensive toolbox di cui servirsi per tutto ciò serve.

MarTech ed Intelligenza Artificiale

Potrebbe non essere immediatamente chiaro come e perché si relazionano i mondi del marketing e dell’Intelligenza Artificiale.

Una prima ragione è costituita dai processi lavorativi: dal momento che il marketing comprende molteplici fasi di lavoro, dall’ideazione della strategia all’esecuzione vera e propria delle campagne, i professionisti del marketing devono dividere il proprio lavoro in attività che spesso richiedono molto tempo separatamente e contemporaneamente, gli esperti di marketing si stanno rivolgendo alla Intelligenza Artificiale ed alla tecnologia per automatizzare aspetti del loro lavoro ripetitivi ed eccessivamente lunghi.

Una seconda ragione è offerta dalla complessità dei dati e delle attività: è ovvio che ci sono aspetti del marketing, quali la gestione patrimoniale, l’analisi dei dati, la amministrazione dei contenuti, che richiedono necessariamente l’automazione.

In particolare, è possibile menzionare alcuni casi d’uso di Intelligenza Artificiale nel marketing al fine di automatizzare alcune fasi e meccanismi, come ad esempio l’analisi dei dati mediante il Machine Learning (ML), in termini di estrazione, pulizia ed esame dei data set da cui è possibile trarre conclusioni utili a prendere decisioni di marketing; la gestione dei Social Media tramite software appositi come ad. esempio Buffer, Hootsuit, Everypost e Sprout Social; e, infine, il c.d. Customer Relationship Management (CRM), un tipo di tecnologia software in grado di gestire ed elaborare i dati relativi ai clienti in modo da fornire alle aziende le informazioni sul livello di customer satisfaction al fine di fidelizzare la clientela, adattare le performance, e, di conseguenza, aumentare anche il fatturato. Un cambio di passo per l’azienda interessata che, attraverso una visione quasi interamente digitalizzata, è in grado di creare e plasmare le strategie più adatte e personalizzate possibili.

MarTech e Studi Legali

Applicando, dunque, le MarTech  agli studi legali è possibile identificarle come la raccolta degli strumenti e delle tecniche di marketing che uno studio legale possa adoperare, con l’ausilio delle nuove tecnologie, per promuovere ed organizzare la propria attività sul mercato dei servizi professionali legali: dalla diffusione di annunci e la pubblicazione sui social media alla raccolta dei risultati e all’analisi del ROI (il c.d. return on investment, l’indicatore di bilancio in Italia noto come indice di redditività del capitale investito o di ritorno sugli investimenti).

Le law firms stanno investendo sempre di più sulle piattaforme web; cresce anche l’interesse per i social network, in particolare per sviluppare nuove relazioni o promuovere i servizi in studio.  Si assiste, dunque, ad una maggiore sensibilità nei confronti della comunicazione professionale. L’ascesa della tecnologia di marketing è innegabile. Ciò dice molto sull’industria del marketing e sul suo forte desiderio di semplificare i processi.

L’approccio corretto alle MarTech passerà per l’analisi dei requisiti aziendali, la comprensione dei processi e delle tecnologie esistenti, l’identificazione delle migliori per raggiungere gli specifici obiettivi di marketing e lo sviluppo del business, per poi procedere all’integrazione delle piattaforme esistenti. I tools più indicati che compongono le MarTech della singola azienda o studio legale dipenderanno da come esse operino e dai clienti target. Le esigenze di marketing, e di conseguenza di Marketing Technlogies, saranno diverse a seconda delle aree del diritto in cui esse svolgono la loro professione e vi sono alcune tecnologie che saranno impiegate indipendentemente dal target di clientela a cui ci si riferisce.

Conclusioni

Alla luce di quanto detto, in futuro è facile immaginare che in ogni studio legale ci sarà un Marketing Technologist, in grado di coniugare marketing e I da un lato, e strategie di commercializzazione e Intelligenza Artificiale dall’altro, in un settore fortemente in ritardo nella tecnologia e nell’innovazione come quello legale.

Photocredits: Hispavista.com

UNISCITI A NOI!
Se vuoi dirci la tua e rimanere aggiornato sul mondo legaltech unisciti alla community Telegram! Clicca qui per partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.