ELTA

ELTA – L’European Legal Technology Association come pioniere del Legaltech in Europa

ELTA – la European Legal Technology Association – è l’associazione che mette insieme gli esperti della tecnologia legale in Europa e si propone di rappresentarne gli interessi. Scopriamone insieme i membri, la mission, gli obiettivi e le iniziative di innovazione giuridica.

Il Legaltech rappresenta il futuro dei servizi legali e crea nuove opportunità di business in ambito legale, permettendo di esplorare le possibilità per la professione che Intelligenza Artificiale, blockchain, machine learning offrono. Ciò al fine di semplificare ed ottimizzare le fasi e le attività che per l’avvocato richiedono più tempo  (time-consuming activities) – come ad es. la stesura dei contratti – , di ottenere maggiore flessibilità e vantaggio in termini di costi per il cliente, di migliorare la collaborazione e la condivisione delle conoscenze nelle aziende sia internamente sia con stakeholder esterni. Gli avvocati in Europa che desiderano cogliere alcune delle opportunità che il trend della digitalizzazione è in grado di offrire trova in ELTA un punto di riferimento.

La European Legal Technology Association (ELTA) è l’associazione di studi legali, aziende, fornitori, start-up e privati che dal 2016 si propone di mettere insieme gli esperti della tecnologia legale in Europa e di rappresentarne gli interessi. Scopriamone insieme i membri, gli scopi, gli obiettivi e le iniziative di innovazione giuridica.

Indice degli argomenti:

  • Membri di ELTA
  • Mission di ELTA
  • Obiettivi di ELTA
  • Iniziative di innovazione giuridica

Membri di ELTA

ELTA è una comunità di esperti europei in innovazione legale e digitale creata allo scopo di agevolare lo scambio transfrontaliero di esperienze, conoscenze, apprendimenti e idee nel campo del Legaltech. Il Consiglio di amministrazione è composto da cinque membri e da un team di gestione. Il CdA è supportato dagli Ambassadors e dalla solida piattaforma europea di esperti, la quale costituisce una cerchia di organizzazioni nazionali e regionali su base volontaria. Alcuni ambasciatori “a livello regionale”, infatti, si sono offerti di fare da ponte tra il loro paese ed ELTA a livello sovranazionale; oltre ad essi ne fanno parte anche gli Ambasciatori che rappresentano alcuni interessi settoriali e di gruppo nel mercato legale a livello europeo

ELTA può contare su membri Corporate – tra cui Law firms e organizzazioni in ambito compliance, document automation, analytics e ricerca legale – e membri Individuali quali singoli professionisti, studenti e praticanti.

L’European Legal Tech Association (ELTA) è unica nel suo genere per la sua capacità di riunire i rappresentanti del settore legale, gli esperti e gli appassionati di tecnologia degli studi legali di tutte le dimensioni e di tutti gli ambiti legal desiderosi di innovare il settore giuridico.

I membri ELTA possono vantare l’accesso diretto ad una conoscenza avanzata e specialistica nell’ambito del Legaltech (come mappe aggiornate per paese sui servizi di Legaltech e appuntamenti mensili di webinair) e l’accesso ad un vasto network di soggetti innovatori del settore legale (membri, ambasciatori nazionali, comunità di esperti), oltre che l’utilizzo del database ELTA Connect al fine di favorire una tale connessione e di ELTA Collaborate, la piattaforma di condivisione delle conoscenze. Infine, è importante menzionare anche che i membri ELTA possono godere di un contatto diretto con i fornitori più importanti nel mercato legale.

Mission di ELTA

Lo scopo principale di ELTA è quello di rafforzare la Legal Technology a livello europeo, rappresentando, al contempo, gli interessi dei suoi membri. L’Associazione è attiva nell’advocacy e nell’attività di lobbying degli interessi dei suoi membri e dell’intera collettività (la politica, gli affari, i media e l’intera società) al fine di influenzare il processo decisionale di istituzioni e ogni soggetto responsabile di scelte pubbliche e decisioni politiche di impatto generale sulla tecnologia legale. A tale scopo, i suoi membri sono in grado di sviluppare idee, proposte e argomenti rilevanti per l’utilizzo sempre più massivo, la diffusione e il continuo sviluppo del Legaltech.

ELTA ha, altresì, lo scopo di promuovere la scienza e la ricerca – sia a livello europeo che internazionale – e la comunicazione in ambito Legaltech, promuovendo il dialogo tra utenti e gli sviluppatori della tecnologia legale. ELTA si impegna a formare ed informare i suoi membri sui temi connessi alla tecnologia legale, le ultime tendenze e gli sviluppi. A tal fine, ELTA sostiene l’organizzazione di eventi per fare networking tra i suoi membri e chi dimostra interesse per il Legaltech.

Obiettivi di ELTA

Gli obiettivi dichiarati di ELTA sono quelli di:

  • accrescere una certa consapevolezza della tecnologia e delle soluzioni tecnologiche e digitali per il mercato legale europeo;
  •  creare una piattaforma in grado di facilitare e il collegamento tra i soggetti e gli stakeholder più influenti nel campo della tecnologia legale;
  • mettere a disposizione dei suoi membri regolari aggiornamenti e informazioni su importanti temi di attualità, tendenze e sviluppi così come l’organizzazione di eventi tecnici legali;
  • promuovere la ricerca nel campo della tecnologia giuridica e dell’informatica legale, il loro studio accademico, e, infine, contribuire alla formazione professionale e tecnica in ambito Legaltech.

Iniziative di innovazione giuridica

L’ ELTA, al fine di diffondere ed accrescere la conoscenza della tecnologia, delle soluzioni tech in Europa e dei processi supportati dalla digital innnovation in un ambito “tradizionalista” come quello legale, organizza e webinar, workshop, conferenze, eventi di networking e partecipa tramite i suoi Ambassador ad opportunità educative.  

Un esempio, in tal senso, è costituito dall’ evento Legaltech chiamato Tech Academy Nordic 2020 – Enhancing Tech Literacy for Lawyers organizzato per il 9 ottobre 2020. L’ Accademia Tech metterà alla prova per un giorno gli studenti di legge provenienti da tutta la regione nordica, con l’obiettivo di ridurre il gap e superare il bias che vede spesso contrapporsi tecnologia e diritto. Durante la giornata in programma, gli studenti avranno l’opportunità di incontrare aziende di diversi settori attivi nel mercato delle nuove tecnologie, di mettersi alla prova e di imparare come Intelligenza Artificiale, Blockchain, Smart Contracts e Big Data vengono implementati nei loro processi lavorativi e nel loro business. Tra le aziende che nel 2019 hanno partecipato alla I edizione della Tech Academy Nordic si annoverano IKEA e Sony. All’evento, in qualità di Speaker 2020, tra gli altri, Helena Hallgarn, Co-founder of Virtual Intelligence VQ, Ambassador of ELTA and Chair of SIJU. Tra i Supporting partners dell’evento 2020: iZettle, Bring.com, Microsoft, SomeBuddy, Nasdaq, Peltarion, Siju, PoketLaw.

È così che l’European Legal Technology Association – che vanta membri provenienti da ben 39 paesi, compresi Israele e Turchia – aspira a divenire, di fatto, uno dei maggiori think tank e stabile punto di riferimento nella Legal Technology per professionisti, cittadini e istituzioni di tutta Europa e oltre.

UNISCITI A NOI!
Se vuoi dirci la tua e rimanere aggiornato sul mondo legaltech unisciti alla community Telegram! Clicca qui per partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.