Intervista ad Andrea Bonabello, CFO di BizPlace

Oggi intervistiamo Andrea Bonabello, CFO di Bizplace S.r.l. e CEO di Ulixes Capital Partners, il quale ha condiviso con noi la sua visione sulle soluzioni legaltech all’interno del mercato del Venture Capital.

Cosa significa per te “legaltech”?

Legaltech per me è quell’insieme di progetti e soluzioni volti ad innovare processi e servizi in ambito legale adottando nuovi paradigmi o trasformando radicalmente quelli convenzionalmente in uso.

Secondo te, quali sono i limiti delle soluzioni legaltech oggi? In altri termini, cosa permettono di fare queste soluzioni innovative e cosa no?

È difficile generalizzare. Diciamo che operare in un contesto come quello legale che è molto regolamentato crea delle indubbie limitazioni agli attori che cercano di innovare questo mercato. Il rischio è che gli attori di questo ecosistema si concentrino solo su come digitalizzare alcune attività della professione legale (generando magari una maggiore efficienza ma non una vera e propria trasformazione in positivo dell’attività) e non sul portare modi nuovi di risolvere problemi vecchi, che è poi, in estrema sintesi, il vero potere dell’innovazione. La sfida, dal mio punto di vista, è vedere la digitalizzazione non come fine, ma come mezzo per perseguire obiettivi di trasformazione di lunga durata e maggiore impatto sulla collettività.

Descrivici la tua esperienza da business advisor. Come credi stia cambiando il mondo delle startup?

Il mondo del Venture Capital è in continua crescita ed evoluzione, anche in Italia nonostante il ritardo che abbiamo accumulato in questi anni con molti paesi a livello internazionale. Credo che il nostro ecosistema nazionale sia ora finalmente maturo per fare il salto di qualità, ovvero attirare capitali dall’estero e favorire la permanenza sul nostro territorio delle iniziative più meritevoli. Questo è frutto di tanti fattori, ma in particolare due: sicuramente la maggior consapevolezza e conoscenza di cosa significhi fare startup e innovazione e le coraggiose scelte politiche degli ultimi 6-8 anni che hanno favorito la crescita di un ecosistema nazionale. Penso ad esempio alle politiche di incentivazione fiscale, ma anche alla recente nascita e capitalizzazione di un soggetto come CdP Venture Capital.

In qualità di CFO di Bizplace, nota boutique di consulenza finanziaria per startup e PMI innovative, hai già avuto di modo di vedere qualche soluzione legaltech che ha suscitato il tuo interesse? Se si, descrivicela.

Il nostro team analizza circa 40-50 progetti diversi al mese, di questi diversi operano o desiderano operare nel segmento del legaltech. Per riallacciarmi a quanto detto sopra, le iniziative che ad oggi sicuramente hanno suscitato maggiormente il nostro interesse sono quelle che stanno provando radicalmente a cambiare il mercato legale con soluzioni nuove applicate a vecchi paradigmi.

Cos’è Bizplace?

BizPlace è una boutique di consulenza finanziaria specializzata nel settore innovazione che opera a livello nazionale grazie ad un team di 15 professionisti verticali sul capitale di rischio e sui servizi ad esso connessi. Ad oggi la società ha seguito centinaia di clienti su migliaia di dossier analizzati, costruito un network di centinaia di investitori istituzionali e decine di investitori privati. Da luglio 2019 si occupa della fase di scouting, screening e Due Diligence del club deal di investimento sul Venture Capital “Ulixes Capital Partners” (+€1,2M investiti in 14 progetti).

Come Bizplace può aiutare una startup legaltech che si affaccia al mondo imprenditoriale odierno?

Il nostro team supporta le aziende innovative nel validare la sostenibilità finanziaria del proprio modello di business, nel determinare il fabbisogno di capitale necessario a scalare, nel definire la strategia di investimento più in linea con le specifiche dell’operazione e nel negoziare i termini chiave della stessa (tra cui la valutazione) con gli interlocutori in target identificati. Da oltre 2 anni seguiamo poi le aziende che hanno già raccolto capitali dagli investitori nelle attività di reportistica periodica post-investimento attraverso un nostro software proprietario venduto in SaaS.

Su cosa dovrebbe puntare una startup legaltech per arrivare sul mercato preparata?

Il mio suggerimento per chiunque si voglia approcciare al mercato degli investimenti di Venture Capital è di guardare sempre alla propria impresa dal punto di vista dell’investitore. La domanda fondamentale da fare a se stessi è: sono disposto oggi ad investire i miei risparmi sul mio progetto? Vi sorprenderà scoprire che molte volte ci capitano imprenditori (o aspiranti tali) mal disposti ad investire in prima persona i propri capitali nel proprio progetto. Se non ci credi tu, né la tua famiglia e i tuoi amici, come puoi pensare che ci possa credere un investitore professionale?

Conosciamo meglio Andrea Bonabello

Laureato magistrale in International Management presso la Fudan University (Shanghai) e in Corporate Finance presso la LUISS Guido Carli (Roma), Andrea ha un background lavorativo in Audit e in Financial Planning presso, rispettivamente, Bank of New York Mellon e InvestiRe SGR. Dal 2017 è CFO di BizPlace Holding, boutique di financial advisory specializzata nel settore innovazione. Dal 2019 è CEO di Ulixes Capital Partners, holding di investimento sul settore Venture Capital con 15 startup e PMI innovative in portfolio.

UNISCITI A NOI!

Se vuoi dirci la tua e rimanere aggiornato sul mondo legaltech unisciti alla community Telegram! Clicca qui per partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.